Scuola di volo

 

La nostra scuola di volo, certificata dall'Aero Club d'Italia al n. 194, utilizza, unica nel Salento, solo aerei nuovi e di ultima generazione: gli ultraleggeri Sparviero, Pioneer 200 e il Pioneer 300 Hawk, oltre che molto belli e filanti, sono facili da pilotare.

 

Per iniziare ad imparare la corretta sequenza degli interventi sui comandi di volo, le check-list dei nostri aeroplani e, per iniziare a pianificare il vostro Piano di volo, l'interessante foglio Excel.


I nostri corsi di pilotaggio hanno lo scopo di trasmettere la cultura aeronautica e di insegnare a volare in totale sicurezza e non semplicemente quello di "vendere" un brevetto. Infatti, nella nostra scuola è prassi costante che l'istruttore accompagni l'allievo lungo tutto l'iter addestrativo, fino a metterlo in condizioni di volare da "solo". "Non comprendiamo" quelle scuole di volo che, invece, non consentono i voli da "solista" e costringono l'allievo a volare sempre in compagnia dell'istruttore...

Riteniamo che il volo debba rimanere un divertimento e non una fonte di preoccupazioni; pertanto, abbiamo esteso le coperture assicurative su ogni eventuale rischio connesso alla scuola e all'uso dei nostri aerei.
Sono assicurati, quindi: la scuola, l'Istruttore, l'Istruttore esaminatore, gli allievi e, con la formula "Kasco", gli aerei. Infine, sono assicurati gli ex-allievi, ormai brevettati e i passeggeri per consentir loro l'utilizzo dei nostri aerei.

 

Quando Scuola e Istruttore di volo sono "abusivi"... (leggi i ns. commenti)

Abusivismo didattico, Circolare inviata dall'Aero Club d'Italia (leggi la Circolare)
Elenco delle Scuole VDS Certificate, aggiornato all' 8 agosto 2016 e pubblicato dall'AeCI (scarica l'elenco)

 

Per esser ammesso al corso per il conseguimento dell'Attestato di idoneità a svolgere attività di volo da diporto o sportivo, il candidato deve:
a) avere compiuto 18 anni di età, oppure averne compiuti 16 ed avere l'assenso, nelle forme di legge, di chi esercita nei suoi confronti la patria potestà;
b) essere in possesso del certificato di idoneità psico-fisica;
c) essere in possesso del relativo Nulla Osta.

 

Coloro i quali partecipino al corso "intensivo" ed abbiano necessità di ristorazione e sistemazione alberghiera, oltre della nostra foresteria a ridosso del parcheggio velivoli, potranno usufruire dei servizi dell' Hotel Ristorante "Bel Amì"

 

e dell'azienda agrituristica "Masseria Nova Isola Verde" :


I nostri corsi interamente finanziabili da e ... scegli tu la rata !

 

- Pilota VDS Basico (anche intensivo)

- Abilitazione al trasporto del passeggero
- Pilota VDS Avanzato
- Radiotelefonia aeronautica
- Passaggio macchina

- Preparazione ai concorsi di accesso in Aeronautica Militare


"Pilota VDS Basico" (anche "intensivo")

Il corso per il conseguimento dell'Attestato di Pilota, che si sviluppa in circa due-tre mesi, consta di una parte teorica e di una parte pratica in volo con istruttore.
Il programma teorico, composto da 33 ore di lezioni, tratta i seguenti argomenti: aerotecnica, meteorologia, motori, tecnica di volo, materiali e sicurezza del volo, strumenti e navigazione, legislazione aeronautica, medicina aeronautica e primo soccorso.
La parte pratica, composta da 24 missioni di volo della durata di circa 40 minuti ciascuna, per un totale di 16 ore, segue il seguente programma: preparazione del velivolo e controlli pre-volo di sicurezza, decollo, salita, volo livellato, stallo, virate, discesa, atterraggio, manovre accentuate, simulazione di emergenze, commento del volo.
Quando l'allievo sarà ritenuto pronto, a insindacabile giudizio dell'istruttore, gli si consentirà il volo solista.
Il conseguimento dell'Attestato di volo, con esame a cura dell'Aero Club d'Italia, abilita l'allievo al pilotaggio solista di aerei ultraleggeri. Successivamente, dopo aver maturato l'esperienza necessaria, gli sarà consentito di effettuare l'abilitazione al trasporto del passeggero.

Chi lo desidera, puo' richiedere l'iscrizione ad un corso "intensivo" che, ovviamente, verrebbe organizzato "ad personam" con un costo aggiuntivo. Per il corso "intensivo" è richiesta la disponibilità dell'allievo, per non meno di 15 giorni, a volare sia al mattino che al pomeriggio.

 

 

"Abilitazione al trasporto del passeggero"

Tale corso, indispensabile per poter conseguire l'abilitazione al trasporto del passeggero, è il naturale completamento del corso "Pilota".
Il corso consta di 5 missioni di volo di circa 40 minuti ciascuna, per un totale di 3 ore e sviluppa i seguenti argomenti: perfezionamento dei controlli a terra e delle manovre di volo, check dell'abitacolo, gestione del passeggero, rimessa dagli assetti inusuali, risoluzione delle eventuali emergenze.

 

 

"Pilota VDS Avanzato"

Il corso si prefigge lo scopo di rendere l'allievo in grado di pianificare ed eseguire voli di trasferimento, in totale sicurezza ed autonomia e di operare all'interno degli spazi aerei controllati e sugli aeroporti civili.
Tale corso, riservato ai Piloti in possesso di Abilitazione al trasporto del passeggero da più di un anno e con visita medica in corso di validità, consta di almeno 8 ore di lezioni teoriche, in cui verranno trattate le tematiche di pianificazione al volo, navigazione aerea, regole dell'Aria; nonchè, di una parte pratica che prevede almeno 5 ore di volo con atterraggi su aeroporti civili.
I velivoli utilizzati, lo Sparviero e il Pioneer 300 Hawk, certificati "Avanzato", sono dotati della attrezzatura necessaria per effettuare il volo in totale sicurezza (radio certificata, transponder, ELT, autopilota su 2Assi interfacciato al GPS Avmap-IV, ecc.).

La stessa scuola, infine, dopo aver esaminato il candidato, rilascerà tale qualifica di "Pilota VDS Avanzato".

 

 

"Radiotelefonia aeronautica"

Il corso, volto alla preparazione per il conseguimento del Brevetto di radiotelefonia, prevede, oltre all'insegnamento della terminologia e fraseologia aeronautica in uso, anche l'approfondimento delle norme che disciplinano il volo negli spazi aerei e nei circuiti di traffico aeroportuali.
Il corso in italiano è composto da almeno 14 ore di teoria e 7 ore di pratica, mentre quello in inglese, finalizzato al conseguimento del "Level 4", prevede ulteriori 5 ore di teoria e 1 missione in volo con atterraggio a Kerkyra (Corfù).

Al termine dell'addestramento, il candidato sosterrà gli esami presso la nostra scuola.

 

 

"Passaggio macchina"

Il "Passaggio macchina" sul Pioneer 200, Sparviero e sul più performante Pioneer 300 Hawk è, ovviamente, riservato ai piloti provenienti da altre associazioni o scuole di volo, dove avranno volato con velivoli differenti e meno prestanti, magari ad ala alta e lenti.
Non è altro, quindi, che l'insegnamento al corretto uso del nuovo velivolo, con particolare riferimento alle sue prestazioni, velocità e strumentazione a bordo.

 

 

"Preparazione ai concorsi"

Tali corsi, volti alla preparazione dei candidati ai concorsi per l'accesso nell'ambito dell'Aeronautica Militare, consentono il conseguimento dell'Attestato di "Meteorologia Aeronautica" e "Cultura Aeronautica". Quest'ultimo tratta vari argomenti, quali aerotecnica, meteorologia, motori, tecnica di volo, strumenti e navigazione, inglese aeronautico, legislazione aeronautica, medicina aeronautica e primo soccorso.

 

 

 Privacy Policy